Commercialisti & Revisori

PRIMO FONDO PERDUTO – DECRETO “SOSTEGNI BIS”

SCARICA PDF

Il decreto appena pubblicato delinea, di fatto, tre distinti contributi a fondo perduto, ciascuno avente proprie caratteristiche.

BENEFICIARI

Soggetti che:

  • hanno la partita Iva attiva alla data di entrata in vigore del decreto
  • che hanno presentato istanza e ottenuto il contributo a fondo perduto art. 1 Dl “Sostegni 1”
  • che non abbiano indebitamente percepito o che non abbiano restituito tale contributo.

MISURA DEL CONTRIBUTO

Il contributo spetta nella misura del 100% del contributo previsto dal art. 1 Dl “Sostegni 1”

ISTANZA – Non è necessario presentare un’ulteriore istanza

EROGAZIONE
Resta la stessa già scelta in precedenza (erogazione diretta sul conto oppure sotto forma di credito d’imposta). È prevista l’erogazione diretta ed automatica da parte dell’Agenzia delle Entrate

COSA PREVEDEVA IL FONDO PERDUTO “SOSTEGNI 1”

Il termine per presentare domanda per ottenere il fondo perduto di cui all’art. 1 Dl “Sostegni1” è il 28 maggio. Ricordiamo che l’accesso al beneficio spetta a condizione che l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 sia inferiore almeno del 30 per cento rispetto all’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2019. Fanno eccezione a tale regola generale i soggetti che hanno attivato la partita Iva dal 1° gennaio 2019.

SCARICA PDF

Potrebbe Interessarti

Iscriviti alla
Newsletter

Rimani informato su tutte le novità
economiche fiscali, bandi e agevolazioni

SCOPRI

Contatti

SCARICA LA BROCHURE
CONTINUA A SCORRERE